UE aveva un piano per distruggere economicamente l’Ungheria | maurizioblondet.it

da | 30/01/2024 | Controinformazione, Feeds

scoop (interessato) del Financial Times oggi su un piano segreto della UE per tagliare di colpo tutti i fondi all’Ungheria, minacciarla di espulsione e creare una crisi finanziaria e un crollo del fiorino https://t.co/Kq3SpCFEvRlo scrive nero su bianco il Financial Times (degli…
— Paolo Becchi (@pbecchi) January 29, 2024

Se non obbedisce facciamo fallire l’intera nazione: svelato il documento  di Bruxelles per obbligare il  Presidente Orban a levare il veto sul  regalo da 50 miliardi di euro a Zelensky

di Guido da Landriano per Scenari economici

Secondo quanto riportato dal Financial Times, l’UE saboterà l’economia ungherese se Budapest bloccherà i nuovi aiuti all’Ucraina durante il vertice di questa settimana, secondo un piano confidenziale elaborato da Bruxelles che segna una significativa escalation nella battaglia tra l’UE e il suo Stato membro più filorusso. 

Anche il fatto di vedere un paese della UE come “Nemico”, al punto di meritare il sabotaggio economico, vien a significare un passo avanti nella politica di una UE che, a questo punto, diventaa anche nemica dei propri membri, se questi non seguono la maggioranza nnelle decisioni. Un punto che meriterebbe un apprfondimento e, magari anche una regolamentazione più rispettosa di tutte le posizioni.
In un documento redatto da funzionari dell’UE e visionato dal Financial Times, Bruxelles ha delineato una strategia per colpire esplicitamente le debolezze economiche dell’Ungheria, mettere a rischio la sua valuta e far crollare la fiducia degli investitori nel tentativo di danneggiare “l’occupazione e la crescita” se Budapest si rifiuterà di revocare il suo veto agli aiuti a Kiev.
Viktor Orbán, il premier ungherese, ha promesso di bloccare l’utilizzo del bilancio dell’UE per fornire 50 miliardi di euro di aiuti finanziari all’Ucraina durante un vertice di emergenza dei leader che si terrà giovedì. Se non farà marcia indietro, gli altri leader dell’UE dovrebbero giurare pubblicamente di bloccare in modo permanente tutti i finanziamenti dell’UE a Budapest con l’intenzione di spaventare i mercati, provocando una corsa al fiorino e un’impennata del costo dei prestiti del paese, ha dichiarato Bruxelles nel documento. Si tornerebbe all’uti … [continua a leggere ..]

Puoi continuare la lettura di tutta la notizia nel sito dell’autore
Articolo apparso sul sito web maurizioblondet.it. Questo é solo un trailer dell’articolo originale. Tutti i diritti dell’articolo sono riservati al produttore.

0 commenti