Via “genitore 1” e “genitore 2”, la mossa del governo per mamma e papà | Nicolaporro.it

da | 10/04/2024 | Feeds, Notizie Nazionali | 0 commenti

Vietato mollare, vietato cedere: opporre il buonsenso all’integralismo arcobaleno. Il governo guidato da Giorgia Meloni è tornato all’attacco della dicitura “genitore 1” e “genitore 2” tanto caro alla galassia Lgbt e a chi vuole cancellare la famiglia tradizionale: danneggiare la stragrande maggioranza per le pretese di una minoranza. Il Consiglio dei ministri, alla luce di una informativa svolta dal ministro dell’Interno Matteo Piantedosi, ha deciso di dare mandato all’Avvocatura dello Stato ai fini del ricorso in Cassazione contro la sentenza della Corte d’Appello di Roma del 24 gennaio 2024, che aveva bocciato un decreto del 2019 dell’allora ministro dell’Interno Salvini, decretando di fatto la cancellazione per legge di “padre” e “madre”.
L’intervento di Salvini mirava a ripristinare il ritorno sulle carte d’iden … [continua a leggere ..]

Puoi continuare la lettura di tutta la notizia nel sito dell’autore
Articolo apparso sul sito web Nicolaporro.it. Questo é solo un trailer dell’articolo originale. Tutti i diritti dell’articolo sono riservati al produttore.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *