Undici mesi per una visita di invalidità civile. La lettera di convocazione a una 91enne | Radioluna

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

LATINA – Ce l’ha fatta benissimo da sola, nonostante qualche serio guaio al cuore, fino all’età di 90 anni: lenta e cauta, ma autonoma, per tigna. Poi, complice la pandemia e l’isolamento, ma anche l’avanzata età, la situazione generale di una donna che vive a Latina si è aggravata: il cuore non funziona più bene, qualche vertebra crollata e una perdita di peso rapida e netta che non le permette più di stare in piedi da sola, uniti a qualche dimenticanza di troppo che le impedisce di essere sufficiente a sé stessa. L’impossibilità di camminare senza l’ … [continua a leggere ..]

Puoi continuare la lettura di tutta la notizia nel sito dell’autore
Articolo apparso sul sito web Radioluna.it-news. Questo é solo un trailer dell’articolo originale. Tutti i diritti dell’articolo sono riservati al produttore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *