Si scopre che Israele minaccia di morte i magistrati intrnazionali | maurizioblondet.it

da | 29/05/2024 | Controinformazione, Feeds | 0 commenti

 
 
“Non  vorrai  immischiarti in cose che possono  compromettere la tua incolumità o quella della tua famiglia”  Così, in stile mafioso da film di serie b,  il capo del Mossad Yossi Cohen  ha minacciato direttamente di morte l’ex procuratrice della Corte Penale  Internazionale Fatou Bensouda.
Una straordinaria inchiesta giornalistica, condotta da giornalisti ebrei, ha ricostruito  oome Israele ha condotto una guerra alla Corte penale internazionale per un decennio per impedire le indagini sui crimini israeliani contro i palestinesi.
 

Esponenti di primo piano del governo e della sicurezza israeliani hanno supervisionato un’operazione di sorveglianza, durata nove anni,  che ha preso di mira la CPI e i gruppi per i diritti dei palestinesi per cercare di contrastare un’indagine sui crimini di guerra, rivela un’indagine congiunta.

Scritto da Yuval Abraham e Meron Rapoport 28 maggio 2024

In collaborazione con

Per quasi un decennio, Israele ha sorvegliato alti funzionari della Corte penale internazionale (CPI)  e operatori palestinesi per i diritti umani come parte di un’operazione segreta per contrastare l’indagine della CPI su presunti crimini di guerra, un’indagine congiunta di +972 Magazine, Local Call e Guardian Guardian  rivela qui.
L’operazione multi-agenzia, che risale al 2015, ha visto la comunità di intelligence di Israele sorvegliare regolarmente l’attuale procur … [continua a leggere ..]

Puoi continuare la lettura di tutta la notizia nel sito dell’autore
Articolo apparso sul sito web maurizioblondet.it. Questo é solo un trailer dell’articolo originale. Tutti i diritti dell’articolo sono riservati al produttore.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *