Raccolta rifiuti porta a porta: compostaggio solo per gli intrepidi!

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Eccoci a questo nuovo aggiornamento sulla situazione dello start-up del servizio di raccolta rifiuti porta a porta nelle zone di Latina Scalo, Borgo Piave, Borgo San Michele e Borgo Faiti. Nella diretta di ABC Latina di venerdì 12 febbraio scorso, la municipalizzata ha confermato di aver distribuito “circa” 1.000 kit per la raccolta differenziata. Se pensate che solo a Latina Scalo siamo almeno 7.000 persone, di questo passo ci vorrà l’esercito per rispettare il calendario che impone la partenza del servizio entro il 15 marzo 2021, con alcune settimane dove il servizio di raccolta tramite cassonetti stradali sarà affiancata appunto dal porta a porta. Una partenza volutamente soft per evitare un approccio forzato da subito che potrebbe disincentivare i più a conferire con il nuovo metodo. Comunque per quelli che vogliono andarsi a prendere il kit autonomamente possono farlo a Latina Scalo in via della stazione 209, di fronte alle poste, palazzina rossa. Vi riportiamo gli orari qui di seguito.

Continuiamo a segnalare la mancanza totale di informazioni sul sito di ABC Latina riguardo il porta a porta e l’avvio del servizio. L’Amministrazione LBC che si fa vanto della sua trasparenza e inclusività qui ora dimostra di voler forse tenere lo start-up del porta a porta sotto traccia per evitare qualche possibile tonfo in queste fasi di avvio. Altrimenti non c’é altra spiegazione. Oltretutto si stanno servendo della consulenza di Acab Group – agenzia nazionale di comunicazione ambientale – per l’avvio del servizio e non si spiega quindi come la parte social sia stata cosi trascurata lasciando le sole uniche informazioni alle due dirette su facebook che ci sono state e basta, null’altro nemmeno nella pagina FB. Ancora nulla inoltre sul fronte tariffe e modalità di rendicontazione. Sarà tutta una sorpresa… Speriamo bella.

Andiamo ora a bomba sul compostaggio. Simpatica la diretta di ABC Latina di venerdì 12 febbraio scorso che é stata meno noiosa della precedente con alcune piccole gag che ci hanno fatto sorridere un pò – di questi tempi anche questo fa la differenza! Consiglio di vederla. Contiene utilissime indicazioni di biologia e ambiente che vale la pena sapere. Anche perché come abbiamo scritto nel titolo il compostaggio é per veri temerari: only for the brave!! Le regole sono molte e il fallimento, soprattutto quello iniziale, é dietro l’angolo. Oltretutto le istruzioni date dalla simpaticissima Paola Rossi – specialista del compostaggio di Achab Group, ci dicono di gettare nel compostaggio anche i residui di cucina come pesce, carne, pasta e tutto il resto. Assicurano che questo non attirerà animali o genererà  cattivo odore. Contando però che i kit del compost li danno su richiesta anche in città, pensate veramente che non ci saranno problemi del genere? Ne liti tra vicini? Dobbiamo anche tenere conto che se partiamo oggi a creare il nostro compost ci vogliono circa 12 mesi per avere i primi strati di terriccio profumato e ammendante, come ci dice sempre nella diretta la nostra Paola che per convincere ha anche simpaticamente versato il compost sul suo tavolo davanti alla webcam. La scena mi ha ricordato il grande Lamberto Sposini che nel periodo dell’influenza aviaria mangia il pollo durante il tg nel lontano 2006. Mi piacciono le persone che osano! Bravi. Appunto: ONLY THE BRAVE! Comunque, a scanso di equivoci ABC Latina ha fatto per il momento marcia indietro e sta distribuendo comunque il contenitore dell’umido anche a chi ha chiesto la compostiera, contrariamente a quanto praticato sino a qualche giorno fà – confermandolo anche nella diretta.Segnaliamo in questo senso che anche i poverini che distribuiscono i kit hanno una modalità variabile di comportamento in merito al fatto di dare o meno i mastelli grandi, che sta generando molta confusione (ricordiamo che il mastello sarebbe il contenitore per il conferimento). E’ confusa anche la comunicazione di ABC Latina e di Achab Group che nelle lastrine della prima diretta su Facebook ci ha indicato che i contenitori grandi sono per la raccolta nelle zone extra urbane e quelli piccolini per quelle urbane e invece ABC segue direttive diverse, come abbiamo anche riportato nel nostro precedente articolo, basandosi – in linea di massima – anche nelle zone di alta concentrazione urbana, sulla presenza o meno di giardino di proprietà e sul numero di famiglie per stabile. Ma ripeto é pur vero che sta anche consegnando i contenitori piccoli a chi ha giardino e vive in una casa indipendente. Insomma la situazione é variabile e molto scomposta. Ci auguriamo che tutto si metta nel corretto binario al più presto e nel frattempo abbiamo pensato di creare un canale tematico sul porta a porta sul nostro sito web nel quale troverete tutte le informazioni e gli articoli per rimanere informati sulla situazione. Mi raccomando continuate a seguiteci sul nostro sito e sui nostri social FacebookInstagramTwitter e YouTube! Mettete un bel “mi piace” alla nostra pagina Facebook e lasciateci i vostri commenti dove volete, grazie.

Di seguito alcuni documenti che possono interessarti:

Servizio porta a porta – kit compostaggio

Servizio porta a porta – calendario 2021 della raccolta

 

 
 

Redazione Latinascalo.org

Gruppo Redazione Latinascalo.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *