La proposta di Letta: una dote per i diciottenni, pagata da 1% più ricco con la tassa di successione | IlSole24ore

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2′ di lettura

«Su 7 del Corriere lancio la proposta di dote per i diciottenni. Per la generazione più in crisi un aiuto concreto per studi, lavoro, casa. Per essere seri va finanziata non a debito (lo ripagherebbero loro) ma chiedendo all’1% più ricco del paese di pagarla con la tassa di successione». Così il leader Pd Enrico Letta su twitter ha rilanciato la proposta di una dote per i giovani. Per il segretario dem è necessario anche un accesso ai mutui-abitazione per chi non ha genitori in grado di fornire garanzie
La proposta è stata però bocciata di fatto dal … [continua a leggere ..]

Puoi continuare la lettura di tutta la notizia nel sito dell’autore
Articolo apparso sul sito web Ilsole24ore.com. Questo é solo un trailer dell’articolo originale. Tutti i diritti dell’articolo sono riservati al produttore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *