Continuano a doparsi per lavorare come schiavi. Marco Omizzolo: “Realtà drammaticamente evoluta” | Radioluna

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

LATINA – “Da quando pubblicammo il dossier “Doparsi per lavorare come schiavi“, nel corso degli anni, questo fenomeno è drammaticamente evoluto e oggi mette il luce l’esistenza di liberi professionisti votati a truffare lo Stato violando i diritti fondamentali delle lavoratrici e delle lavoratrici”. Marco Omizzolo, il sociologo di Sabaudia, esperto di agromafie e caporalato esprime “apprezzamento alla Procura di Latina e ai Carabinieri per l’operazione No Pain di oggi che ha scoperto  – sottolinea – in via ufficiale un sistema organizzato di diffusione di medicinali dopanti”.  E’ stato arrestato un medico di medicina generale di Sabaudia e sospesi dalla professione … [continua a leggere ..]

Puoi continuare la lettura di tutta la notizia nel sito dell’autore
Articolo apparso sul sito web Radioluna.it-news. Questo é solo un trailer dell’articolo originale. Tutti i diritti dell’articolo sono riservati al produttore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *