Attacco alla rete dei vaccini, nessuna matrice No-Vax. Sabotaggio con “ransomware cryptolocker” – Latina24ore.it

Nessuna matrice no-vax dietro l’attacco hacker al portale dei vaccini della Regione Lazio, ma un’azione da «cybercrime puro». È l’analisi di Gabriele Faggioli, Presidente del Clusit, l’Associazione italiana per la sicurezza informatica, e responsabile scientifico dell’Osservatorio Cybersecurity & Data Protection del Politecnico di Milano. «L’idea che ci siamo fatti è che l’operazione si configuri esclusivamente come criminale, non legata ad aspetti di tipo ideologico», dice l’esperto all’ANSA, spiegando che non è da escludere la presenza di una talpa, una persona che avrebbe facilitato l’ingresso dei criminali nei sistemi informatici. «Non ci sono evidenze di attività di social engineer e phishing,…
L’articolo Attacco alla rete dei vaccini, nessuna matrice No-Vax. Sabotaggio con “ransomware cryptolocker” sembra essere il primo su Latina24ore.it. [continua a leggere ..]

Puoi continuare la lettura di tutta la notizia nel sito dell’autore
Articolo apparso sul sito web Latina24ore.it. Questo é solo un trailer dell’articolo originale. Tutti i diritti dell’articolo sono riservati al produttore.