ABC, porta a porta e raccolta dello sfalcio: la febbre del sabato sera!

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mentre Coletta e il club di LBC festeggia il grande risultato della raccolta porta a porta, i problemi che girano intorno a questa operazione continuano a rimanere e ad essere ignorati. L’indecenza dei contenitori sparsi ad ogni angolo di Latina Scalo e degli altri borghi nei quali la differenziata é partita, é uno spettacolo che mette una tristezza infinita, oltre ad essere obiettivamente pericoloso per l’intralcio che provocano e per il pericolo sanitario che possono potenzialmente comportare. Continua l’incognita delle tariffe. La cosa sicura é che non ci sarà proprio nessuna riduzione anzi, personalmente, considero quasi sicuro un aumento dovuto all’esaurimento progressivo del credito ottenuto dalla cassa depositi e prestiti che si sta sperperando con questa gestione assurda del personale, dei mezzi e dei supporti per la raccolta. Si vedono infatti mezzi che vanno e vengono, avanti e indietro come impazziti, in un convulso via vai che non ha nulla di sensato. Lo capirebbe anche un bambino che un mezzo che parte dalla base e va in giro nelle diverse zone e questo moltiplicato per le tipologie di raccolte giornaliere é qualcosa di assurdo e di certo oltre a realizzare un’inutile dispendio di denaro, produce un notevole inquinamento dell’ambiente – cosa che in realtà la differenziata ha la mission di ridurre! Razionalizzare il tutto sarebbe un imperativo, ma vallo a spiegare a questi geni! Quindi succede questo: un mezzo esce dalla sede del deposito e va a raccogliere la carta e un altro mezzo esce dalla base per raccogliere la plastica e passa nelle medesime vie del primo. L’operatore scende dal mezzo e raccoglie centinaia di mastelli considerando anche i vari condomini che ci sono, dove sarebbe in realtà più giusto condensare i raccoglitori utilizzando un mezzo di conferimento unico condominiale. Ecco la situazione. Poi non parliamo della raccolta dello sfalcio: un delirio! Per far venire il mezzo il sabato a raccoglierlo é un terno a lotto e viene la “febbre del sabato sera” appunto perché la sera non sai se il contenitore lo hanno svuotato o no. Il mio é fuori da sabato scorso. Dopo aver fatto 10 telefonate e riempito 4 moduli online e una chat fb, il risultato é stato: il raccoglitore é lì ancora pieno in attesa. Va beh ragazzi che vi devo dire, continuate a festeggiare! Beati voi che siete contenti almeno qualcuno lo é anche se per motivi autoreferenziali. In fondo basta poco per divertirsi no?

Redazione Latinascalo.org

Gruppo Redazione Latinascalo.org

2 pensieri riguardo “ABC, porta a porta e raccolta dello sfalcio: la febbre del sabato sera!

  • 09/06/2021 in 14:12
    Permalink

    Un servizio che sta funzionando benissimo, che sta dando lavoro a diverse persone…
    Sono questi secondo Lei i soldi spesi inutilmente in questa città ?
    Il vostro Sindaco (perché per me è una nullità) versa soldi alle case famiglia, ci sono oltre 700 bambini nelle mani della Cooperativa che gestisce il Servizio sociale, ma polemiche sui rifiuti sì… parlare dei criminali che hanno in mano istituzioni… paura !

    Risposta
    • 09/06/2021 in 14:26
      Permalink

      La ringrazio per il commento. Latinascalo.org da voce a chi ne ha bisogno. Parliamo della realtà che conosciamo e che constatiamo. Ci sono molteplici sacche dove l’intervento pubblico si mostra e si concentra e altre dove invece si nasconde. Non ci sono per noi problemi a dar voce a chi ci porta materiale, comunicati, indagini o rilevazioni dirette e inequivocabili di queste mancanze da parte dei nostri amministratori. Siamo qui a disposizione. Buona giornata.

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *